Festeggio il ritorno del portatile con un brindisi allo zenzero!

cucinaincontroluce

20140111_160038

Ci siamo, sono finalmente ritornata!!! Sono rimasta senza computer per tanto, troppo tempo… non sono riuscita nemmeno a postare le ricette natalizie che lo spinotto della corrente mi ha lasciata, la batteria ha ceduto e il sistema operativo si  inchiodato: perfetto… ero già in piena consultazione del sito della Sony per acquistare un altro Vaio quando il tecnico ha fatto il miracolo, pur avvisandomi che a breve dovrò affrontare un nuovo acquisto.

Oramai per le ricette natalizie non ho più tempo, ma un tocco speziato ci sta ancora bene, quindi perchè non iniziare con lo zenzero? Adoro questa radice, ha un tocco piccante che amo anche semplicemente bollita nell’acqua per poi ottenere un magnifico infuso che mi riscalda nelle serate invernali, però ho voluto farne una bevanda da tenere pronta in frigorifero e il risultato è stato assolutamente soddisfacente… un liquido ambrato, piccante, con un pizzico di acidità e leggermente…

View original post 307 altre parole

Dal cuore della Sicilia, Trimarchi di Villa Marchese, sintesi di qualità e buongusto

Chefs4Passion

P: C’è sempre qualcosa da imparare, conoscere, scoprire quando si partecipa a un evento; lunedì nello spazio degli amici di Lorenzo Vinci c’era una serata che mi ispirava fiducia e, anche se il tempo non era clemente, mi armo di buona volontà e partecipo.
Dopo aver assaggiato alcuni prodotti come il pesto al finocchietto selvatico e soprattutto l’olio mi metto a cercare tra gli ospiti i detentori del verbo di questa azienda, Trimarchi di Villa Marchese, azienda siciliana, e vengo travolto da un’ondata di passione e qualità.

Foto Enrico E Giacomo

Schermata 2014-01-16 alle 17.20.45

C4P: La storia della famiglia comincia nel 1400, quella dell’azienda è decisamente più recente ma la filosofia che traspare è quella di fare le cose come si facevano una volta, senza forzature, è corretto?
Enrico Monachetti – Direzione Marketing (EM): L’idea è quella di non intaccare quello che la terra ci offre in maniera naturale, mantenere una tradizione in termini di ricette, gusti…

View original post 318 altre parole

Dalla Franciacorta all’Aretino per #cacciaalterritorioblogtour

Una Franciacortina in Cucina

Non pensiate che io abbandoni la mia amata Franciacorta, questo no, ma effettivamente per alcuni giorni sarò alla scoperta dell’affascinante territorio di Arezzo e delle le sue quattro vallate: Casentino, Valdichiana, Valdarno e Valtiberina.

valter ceccherini

Parteciperò infatti, insieme ad altri Blogger ed Igers (poi vi svelo tutti i nomi) all’ArezzoBlog Tour Caccia al Territorio.

Gli ideatori del tour sono l’AssociazioneStrada del Vino Terre di Arezzo, la Delegazione Ais della città, l’Associazione Cuochi Arezzo e la Condotta locale di Slow Food e da anni, in sinergia, lavorano per far conoscere il proprio patrimonio. Le giovani studentesse del Master in Marketing Territoriale dello IED di Firenze Benedetta Castellae Giulia Bezzini nehanno sposato l’idea e realizzato il progetto.

I protagonisti di questa “caccia”, che si svolgerà dal 24 al 26 gennaio (quindi manca molto poco!), sono Wine Blogger, Food Blogger e Igers. Volete i nomi? Eccoli!

View original post 226 altre parole